Sarri dopo Sassuolo: «Su Mertens era rigore. O siamo sfortunati o Damato è scarso»

© foto Calcionews24

Il Napoli non è andato oltre il 2-2 al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolo. Ecco il commento di Sarri dopo la gara odierna

Solo 2-2 tra Sassuolo e Napoli nel lunch match della 33ª giornata di Serie A. Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha parlato a “Sky Sport” commentando il momento dei suoi e il pari odierno contro la formazione di Di Francesco: «Rigore non assegnato a Mertens? Dalla panchina sembrava netto e ci è sembrato incredibile che l’arbitro non lo avesse assegnato. Abbiamo fatto una buona gara ma abbiamo commesso i soliti errori che ci hanno penalizzato in questa stagione.Facciamo errori che riportano in partita avversari che sono in grande difficoltà, questo è un aspetto negativo emerso alcune volte. Comunque dalla sfida d’andata con il Sassuolo ad oggi abbiamo fatto 46 punti che in proiezione sono 92.Abbiamo preso tre pali, di cui uno interno clamoroso con Insigne. Sicuramente avremmo meritato la vittoria, però è stato un nostro limite commettere certi errori. Il pareggio di oggi complica il discorso secondo posto ma dobbiamo crederci ancora. Milik? Sono contento per il suo gol, era importante ritrovare il gol per lui.C on Damato siamo un po’ sfortunati: a Genova non ci diede un rigore clamoroso, e quello di oggi su Mertens dalla panchina mi sembrava netto: o siamo sfortunati noi, o lui è scarso e va fermato. Oggi c’era la sensazione di poter vincere, abbiamo fatto 22 tiri a 6, rimaniamo comunque fiduciosi».

Condividi