Sassuolo, Bucchi dal ritiro: «Defrel è l’unico che andrà via. Berardi è una certezza…»

bucchi
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore del Sassuolo, Cristian Bucchi, ha parlato dal ritiro della squadra neroverde: mercato e non solo…

Cristian Bucchi, allenatore del Sassuolo da poche settimane, ha parlato delle prime impressioni sulla squadra neroverde, attualmente in ritiro a Vipiteno, spaziando anche sul calciomercato, degli emiliani e non solo. Così il tecnico a Sky Sport: «Ho trovato basi un gruppo con basi solidissime e una grande predisposizione al lavoro; questo è indubbiamente merito di chi mi ha preceduto. Io chiedo movimento, ognuno deve essere in grado di saper scegliere le soluzioni migliori creando spazi. Non voglio dei robot, ma gente con capacità di lettura e di pensiero. La vecchia guardia? Sono giocatori fondamentali, sono i primi a dare l’esempio. I giovani sono fortunati ad averli come compagni e io fortunato a poterli allenare». Poi l’allenatore neroverde ha parlato del mercato: «Defrel è l’unico giocatore che andrà via. Berardi resterà e sarà una certezza in una stagione che porterà al Mondiale. Falcinelli e Iemmello? Sono contento di allenarli, sono giocatori che possono migliorare. Magari arriverà qualcuno per aumentare il nostro livello di qualità: cerchiamo un terzino sinistro, ma non c’è fretta. Le grandi? Il Milan ha fatto un mercato importantissimo, la Juve è ancora distante mentre Napoli e Roma cercheranno di avvicinarla. Il Sassuolo? Niente obiettivi, proveremo a toglierci qualche soddisfazione».

Condividi