Savicevic: «Milan cinese? Dispiace»

126
montella milan udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Mai banale, nè in campo nè fuori. Savicevic parla così del Milan, squadra di cui ha difeso i colori. Senza dimenticarsi della Vecchia Signora, regina del campionato italiano

CUORE ROSSONERO – Quando vesti la maglia del Milan non puoi non avere a cuore quello che succede dalle parti di Milanello anche quando non la vesti più. L’ambiente speciale, i trionfi, i grandi campioni passati per quello spogliatoio. Nemmeno Savicevic lo ha fatto, parlando ai microfoni di Premium Sport: «Rossoneri alla cordata cinese? Mi dispiace per il mio Milan, spero, però, che la nuova proprietà investa per costruire una squadra più competitiva già da gennaio. Quando dici Milan, pensi a Berlusconi, e viceversa. Sarà sempre il miglior presidente nel calcio mondiale, perchè ha fatto cose uniche. Penso si sia stancato e sia impegnato in politica, tanto da non avere tempo per la squadra».

SIGNORA VINCENTE – Il focus dell’intervista si sposta sulla Juventus e l’ex Milan commenta in questi termini: «Negli ultimi 4 – 5 anni la Juventus ha creato una squadra superiore a tutte le altre di Serie A, ma certe scelte arbitrali la favoriscono. Penso, però, che sarebbe da prima posizione anche senza». Opinioni e pensieri di chi di calcio ne ha masticato eccome.

Calcionews24
Un redattore di Calcionews24.
Condividi
Articolo precedente
babelBentancourt riparte dall’Argentina: è ufficiale
Prossimo articolo
genoa perinGenoa, Perin titolare con la Fiorentina