Serie B: i verdetti

simone ganz hellas verona
© foto www.imagephotoagency.it

Verona in Serie A, Frosinone ai play-off

Serie B – L’ultima giornata ha decretato i seguenti verdetti. La Spal, grazie alla vittoria per 2 a 1 sul Bari, conferma il primo posto finale in classifica; ai pugliesi non resta altro che un dodicesimo posto con tanto di rimpianti. Come da pronostico, il Verona si prende il secondo posto, pur non andando oltre uno scialbo 0 a 0 contro il Cesena. Sono, dunque, Spal e Verona ad ottenere la promozione diretta in Serie A, mentre a decidere la terza promossa ci penseranno i play-off. Alla fine, i nove punti di vantaggio del Frosinone sul quarto posto non sono stati sufficienti. A disputare i play-off saranno quindi: il Frosinone, appunto, che supera inutilmente la Pro Vercelli per 2 a 1, il Perugia, vittorioso sulla Salernitana per 3 a 2, il Benevento, che ha la meglio per 3 a 0 sul Pisa già retrocesso, il Cittadella, il Carpi e lo Spezia. La nuova formula per i play-off, in vigore ormai da un paio di anni, prevede un turno preliminare a match unico che lunedì 22 maggio metterà di fronte Benevento – Spezia e Cittadella – Carpi. Le vincenti dei due match disputeranno, poi, le semifinali play-off. Per quanto riguarda la corsa salvezza, la sconfitta per 1 a 0 contro lo Spezia condanna il Vicenza alla Lega Pro, seguito dal Trapani, superato per 2 a 1 dal Brescia, che retrocede senza poter neanche disputare i play-out. I cinque punti di distacco dalla Ternana pesano come un macigno per i siciliani che dovranno ripartire dalla terza serie, dopo il (quasi) miracolo della scorsa stagione.

Commento – Ci aspettavamo un campionato dominato dal Verona, che alla fine riesce a centrare, dopo una sola stagione, la promozione, ma che ha vissuto tanti momenti di alti e bassi. Il miracolo calcistico di questa stagione è però della Spal, capace di centrare la seconda promozione di fila e di tornare dopo 49 anni in Serie A. E’ la prima volta che una squadra riesce a vincere in due stagioni consecutive Lega Pro e Serie B. Per il resto, ci troviamo a commentare la sfortuna del Frosinone che sarà costretto a giocarsi la promozione con i play-off,nonostante i nove punti di vantaggio sul quarto posto. Chissà quanti saranno i rimpianti per i ciociari in questo momento.

Condividi