La quinta di B

47
© foto www.imagephotoagency.it

Il Cittadella e Morosini sono i grandi protagonisti delle prime cinque giornate

La Quinta di B – Non ci saremmo mai aspettati un inizio di stagione così importante per il Cittadella, capace di vincere tutte e cinque le prime gare di campionato, come mai era successo nel campionato cadetto. Persino la Juventus, retrocessa per lo scandalo di Calciopoli, non ci riuscì, dato che pareggiò all’esordio in Serie B contro il Rimini. Il Cittadella, superando per 1 a 0 l’Avellino con rete di Arrighini, si è inoltre già portato a cinque punti di vantaggio sulla seconda classifica, il Verona. Proprio i veneti, con il rientro tra i titolari di Pazzini, calciatore di categoria superiore e autore di una fantastica rete ieri sera, ha superato la Spal per 3 a 1. Tra le altre squadre ancora imbattute in campionato, ci sono: l’altra neopromossa, il Benevento, fermato sull’1 a 1 dalla Pro Vercelli, l’Ascoli, vittorioso con il Vicenza per 2 a 0, e poi Spezia e Trapani, reduci da un pareggio senza reti. Un’altra curiosità riguarda proprio i siciliani, che hanno trovato ben cinque pareggi nelle prime cinque giornate di campionato; è stato un inizio non del tutto esaltante per gli uomini di Serse Cosmi, che erano arrivati nella scorsa stagione ad un passo dalla promozione. Il Brescia rimonta il Carpi, dopo essere passato in svantaggio con la rete del solito Lasagna, ma si fa riprendere nel secondo tempo da Struna, che fissa il punteggio sul definitivo 2 a 2. Terminano senza reti anche Bari – Ternana e Cesena – Salernitana, mentre l’Entella supera per 2 a 1 il Perugia. Infine Novara e Latina si dividono la posta in palio, al termine di una gara molto combattuta e conclusasi con il punteggio di 2 a 2.

 
FOCUS: Leonardo Morosini E’ tra i protagonisti assoluti delle ultime stagioni di Serie B, pronto ormai al grande salto, con il susseguirsi di voci sull’interesse dell’Inter, delle cui giovanili ha fatto parte per un anno e di cui è gran tifoso. Morosini, che in una recente intervista ha affermato di ispirarsi a Sneijder, è andato a segno in tutte e quattro le ultime stagioni, arrivando nella scorsa stagione ad un bottino di otto reti realizzate. In questo inizio di stagione, il ventenne attaccante del Brescia ha già realizzato due reti, dimostrandosi in ottima forma. Di lui colpiscono una spiccata accelerazione e una buona resistenza, che ne fanno un’ottima seconda punta e all’occorrenza anche centrocampista centrale in un centrocampo a tre. Da queste posizioni, Morosini si è già dimostrato un ottimo assist-man, spesso decisivo con le sue conclusioni in porta.

Giuseppe Caruso
Nato a Cariati nel 1996, studia Economia e Finanza all'Università di Modena. Si appassiona alla letteratura e alla scrittura fin da giovanissimo e collabora con diversi articoli alla Gazzetta del Sud. Dall'agosto 2013 scrive per Calcionews24 e si interessa al campionato di Serie B.
Condividi
Articolo precedente
Infortunio MolinaroInfortunio Molinaro: ecco quando rientra
Prossimo articolo
maietta-bologna-tim-cup-agosto-2016-ifaMaietta: «Sampdoria cliente scomodo»

2 Commenti