Serie B: Verona vola, Cittadella insegue

36
hellas verona
© foto www.imagephotoagency.it

Gli scaligeri rimangono a cinque punti di vantaggio sul secondo posto

LA TREDICESIMA DI SERIE B – Dopo tredici giornate di campionato, il Verona è saldamente in testa con cinque punti di vantaggio sul secondo posto, occupato dal Cittadella. Gli scaligeri hanno superato con un roboante 4 a 1 lo Spezia, artefice comunque di un buon inizio di campionato. Seconda vittoria consecutiva per il Cittadella, invece, che supera la Salernitana per 2 a 0 e dimostra di non essere soltanto un fuoco di paglia. Il Frosinone supera l’Avellino per 1 a 0, mentre continua il momento positivo del Perugia, che batte per 1 a 0 il Pisa di Gattuso. Nel posticipo della giornata, il Benevento ha superato per 1 a 0 la Ternana. Tra le favole di questo inizio di stagione c’è anche la Spal che vince per 1 a 0 contro il Novara e si tiene al settimo posto in classifica, in piena zona play-off. Il Vicenza supera il Trapani per 1 a 0, mentre il Brescia ha la meglio per 3 a 2 sul Cesena. Ancora sconfitto il Bari, che crolla per 2 a 1 a Latina, mentre il Carpi non va oltre lo 0 a 0 contro la Pro Vercelli.

LE NUOVE FAVOLELa Spal: Al contrario dell’Entella, di cui abbiamo parlato la scorsa settimana, la Spal vanta ben 16 campionati di Serie A disputati e 21 di Serie B. Quello che però fa della Spal una vera e propria favola di queste prime giornate è il recente passato della squadra di Ferrara. Nel 2012, la società emiliana è stata rifondata da 0, ripartendo addirittura dalla Serie D. Dopo solo quattro anni, i bianco-azzurri potrebbero disputare i play-off per la promozione in Serie A e giocarsi le proprie chance insieme ad avversari più accreditati sulla carta. Ma, come spesso il Calcio ci insegna, i numeri restano numeri ma i risultati sul campo fanno la differenza. Quando si ha un buon progetto tecnico, allora, si riesce in soli quattro anni ad arrivare al secondo campionato nazionale e ad onorarlo nel migliore dei modi. Basti pensare che nelle ultime sette gare, la Spal ha ottenuto ben cinque vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta, racimolando ben 16 punti sui 21 disponibili. E’ un invidiabile ruolino di marcia, che può spronare la squadra neo-promossa a puntare verso l’alto, sempre con i piedi ben fissi per terra e con l’umiltà giusta di chi vuole meritarsi i risultati con l’impegno.

Condividi