Simeone corteggia Morata: «Vieni all’Atletico Madrid»

simeone atletico madrid
© foto www.imagephotoagency.it

Emergono diverse ipotesi circa la frase rivolta da Diego Simeone ad Alvaro Morata durante Real-Atletico di Champions: secondo i media spagnoli l’allenatore dei Colchoneros avrebbe invitato l’attaccante spagnolo a raggiungerlo sull’altra sponda della città

Non è stata una serata fortunata, quella di martedì in Champions League, per Diego Pablo Simeone e per il suo Atletico, annichiliti dalla tripletta di Cristiano Ronaldo e praticamente già esclusi dalla possibilità di arrivare in finale. Una serata che è stata amara, però, non solo per i Colchoneros, ma anche per Alvaro Morata, presenza fissa sulla panchina del Real in questa stagione. Lo spagnolo, che ha palesato più volte in stagione la volontà di giocare di più, chiamato a riscaldarsi da Zidane nel secondo tempo del derby di Madrid, sarebbe passato accanto alla panchina dei rivali, davanti alla quale Simeone forniva indicazioni ai suoi ragazzi, per raggiungere i compagni intenti nel riscaldamento. Proprio in questo breve tragitto, Morata sarebbe stato avvicinato dall’ex giocatore dell’Inter: secondo Melchor Ruiz, giornalista di Deportes Cope, il tecnico biancorosso, coprendosi la bocca con le mani, avrebbe invitato Morata a raggiungerlo sull’altra sponda di Madrid. Già in estate l’Atletico aveva provato ad ingaggiare l’ex attaccante della Juventus, senza successo. Le continue panchine sulla sponda “merengue” della capitale spagnola, però, potrebbero adesso cambiare le cose: se in estate Morata non dovesse ricevere garanzie circa un posto da titolare, il clamoroso passaggio ai rivali non sarebbe certamente un’ipotesi da scartare.

Condividi