Sinan Kurt nei guai: foto hot a una minorenne. Denunciato

145
bundesliga
© foto www.imagephotoagency.it

Kurt, centrocampista dell’Herta Berlino denunciato e condannato a pagare da un tribunale tedesco per aver mandato una foto dei suoi genitali ad una minorenne

Ogni nazione ha tra i suoi giocatori dei ‘talenti ribelli’ e a rappresentare la Germania in questo campo c’è senza ombra di dubbio Sinan Kurt, centrocampista offensivo dell’Herta Berlino. Nato nel 1996 da madre tedesca e padre turco, Kurt è cresciuto e si è messo in mostra nel Borussia Mönchengladbach, club della sua città, per poi essere tesserato nel 2014 dal Bayern Monaco. L’arrivo a Monaco sembrava poter fare da volano alla sua carriera, la sua storia con i bavaresi, tuttavia, a causa del suo carattere esuberante è durata appena due stagioni con una sola presenza in prima squadra. In estate Kurt ha cambiato aria, pur rimanendo in Bundesliga, accettando l’offerta dell’Herta Berlino.

FOTO A LUCI ROSSE – Se a far perdere le staffe al Bayern Monaco erano stati atteggiamenti da star come il noleggio di un elicottero con una spesa da 1900 € per fare 75 km da Cannes a Saint-Tropez, la dirigenza dell’Herta Berlino si trova a dover fare i conti con un comportamento ben più imbarazzante. Kurt, infatti, è stato denunciato dai genitori di una ragazzina minorenne a cui avrebbe mandato una foto del suo membro in erezione. La denuncia è stata accolta da un tribunale berlinese che ha condannato il giocatore a risarcire la ragazza pagando la cifra di 20mila euro (una mensilità del suo stipendio). Tramite il suo procuratore il giovane ha negato di aver inviato lo scatto hot alla minorenne, aggiungendo che «il ragazzo tutelerà la proprioa immagine nelle sedi opportune». Più cauta la linea dell’Herta Berlino: il club ha preferito non commentare, affermando che prenderà una posizione sulla vicenda una volta che essa sarà conclusa e non a procedimento in corso.

Condividi