Sirigu-Torino: primi contatti, ma c’è il nodo ingaggio

sirigu
© foto www.imagephotoagency.it

Salvatore Sirigu, portiere del Psg, potrebbe essere una delle alternative per il dopo Joe Hart al Torino

Il Torino al termine di questa stagione perderà certamente il suo portiere Joe Hart, destinato a tornare al Manchester City per poi trovarsi un’altra squadra probabilmente in Premier League. In granata ci sarà un nuovo estremo difensore: Vanja Milinkovic-Savic, giovane talento fratello del centrocampista della Lazio, che però potrebbe aver bisogno di un compagno di reparto più esperto in grado di fargli da chioccia nella prima stagione di Serie A. In quest’ottica secondo Tuttosport la società granata avrebbe sondato Salvatore Sirigu, attualmente in prestito all’Osasuna ma di proprietà del Paris Saint Germain pronto a cederlo. Il nodo che per ora mette freno alla trattativa è quello legato all’ingaggio dell’italiano che in Francia percepisce circa 3 milioni all’anno, ha un contratto fino al 2018, cifra inarrivabile per le casse granata.

Condividi