Bojan cambia nazionale: dalla Spagna alla Serbia

162
watford
© foto www.imagephotoagency.it

Spagna: Bojan Krkic dà l’addio alla nazionale per unirsi a quella serba, si attende solo il via libera FIFA, ma non dovrebbero esserci problemi

Un altro cambio di maglia… nazionale. Adesso dovrebbe essere la volta di Bojan Krkic, attaccante spagnolo in forza allo Stoke City. L’ex giocatore di Barcellona, Roma e Milan avrebbe fatto ufficialmente richiesta per poter giocare con la maglia della Serbia: le sue origini glielo permettono, essendo nato in Spagna da madre catalana ma padre appunto serbo (anche lui ex giocatore), come si evince chiaramente dal cognome. Bojan con la nazionale spagnola ha già giocato, ma una sola volta, nel lontano 2008 quando era un giovane promettente del Barcellona: subentrò nel corso di una partita amichevole vinta 4 a 0 contro l’Armenia. Da allora per lui mai più una sola convocazione con la maglia delle Furie Rosse ed una decisione maturata ultimamente: si attende adesso soltanto l’ok FIFA.

SPAGNA: BOJAN CAMBIA NAZIONALE, IL REGOLAMENTO – Non dovrebbero esserci problemi, perché il regolamento effettivamente permette ad un giocatore che non abbia mai giocato partite ufficiali con la maglia di una nazionale maggiore di poter cambiare. Nello specifico, come detto, Bojan ha giocato sì una partita con la Spagna, ma si trattava di un’amichevole e non di un incontro valido per una competizione. Ha poi giocato nelle giovanili spagnole, ma pure in quel caso il regolamento permette che si possa effettuare un cambio.

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
conte chelsea ivanovicAbramovich furioso con Conte: riunione notturna
Prossimo articolo
interInter, quattro nomi per la fascia: i dettagli