Spalletti dopo il Betis: «Buona Inter. Kondogbia? Vuole il Valencia»

spalletti inter
© foto www.imagephotoagency.it

Al termine del match vinto contro il Betis, Luciano Spalletti, tecnico dell’Inter, ha parlato della prestazione dei nerazzurri

Luciano Spalletti, tecnico dell’Inter, a seguito del match amichevole vinto contro il Betis, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: «Bicchiere mezzo pieno? Non so fare certe considerazioni, considero quanto fatto dai calciatori. Hanno svolto un lavoro di qualità. E’ stata una buona prestazione, anche se abbiamo sbagliato qualche palla di troppo nella ripresa. Loro comunque sono una buona squadra, noi abbiamo concesso qualcosa ma siamo stati bravi a creare delle occasioni. Dalbert? E’ un ragazzo giovane, voleva fare subito bene. Aveva voglia di mettersi in mostra e quindi ha forzato qualche giocata di troppo. Ha però tenuto bene il campo, difendendo bene. Naturalmente bisogna migliorare sotto l’aspetto del palleggio, quando conquistavamo palla dovevamo sfruttare meglio gli spazi. Potevamo vincere con un risultato più ampio. Difesa? Dopo l’infortunio di Ranocchia siamo un po’ corti. Difficile che Murillo possa partire questa settimana. Kondogbia? Mi dispiace, il suo comportamento non rispecchia la persona che è. Non lo riconosco in questo comportamento. Vuole andare in prestito al Valencia, ma allo stesso tempo vuole che lo stipendio sia pagato da noi. Che richiesta è? Non si fa così. E’ stato di certo consigliato male. Sostituto? E’ un calciatore forte, se non parte non ne abbiamo bisogno. Vedremo cosa fare. Se partirà, troveremo uno con la stessa qualità. Perisic? Vuole restare. Juve? Resta forte anche senza Bonucci. Doveva cambiare qualcosa, anche se il blocco dei difensori era importante. Di certo comunque sarà la squadra da pari. Noi dobbiamo ambire a giocarcela alla pari».

Condividi