Roma – Palermo, Spalletti: «Il livello da raggiungere è quello visto contro il Napoli»

32
convocati roma
© foto www.imagephotoagency.it

Luciano Spalletti, ha parlato nella conferenza stampa pre Palermo, del momento della sua Roma e degli errori da cui prendere spunto per crescere

Nella conferenza stampa, in vista del posticipo di domenica sera contro il Palermo, Luciano Spalletti ha parlato del livello attuale della sua Roma. Il tecnico capitolino si è concentrato sugli errori e sulle certezze che contraddistinguo il momento della squadra, dopo il pareggio beffa contro l’Austria Vienna.

LE PAROLE DEL TECNICO: Queste le dichiarazioni di Spalletti: «Il livello che dobbiamo raggiungere è quello di Napoli – Roma. L’anomalia è stata la partita di giovedì sera contro l’Austria Vienna. Quello che è successo è doloroso, ma gli episodi dolorosi non ci toglieranno mai la voglia di fare qualcosa di importante per la nostra squadra e sono convinto che sin da domani lo faremo vedere». Il tecnico ex Udinese, ha poi spiegato il perchè dei due goal subiti nel finale del match di Europa League: «Non è mai solo un reparto a gestire una situazione, quello che succede è anche dovuto all’atteggiamento degli altri reparti».

OCCHIO AL PALERMO: Nonostante il momento difficile del club siciliano, reduce da un pesante 1-4 casalingo, Spalletti non si fida del Palermo e invita i suoi a non sottovalutare gli avversari: «Turno favorevole? Lo sarà se riusciremo a vincere contro un avversario che in casa ha sofferto ma che in trasferta ha costruito la sua classifica. Sarà insidioso e bisognerà vedere quello che nelle nostre prestazioni riusciremo a produrre e non produrre. Ci succede di abbassare la tensione, non spessissimo ma succede».

Condividi