Spezia, Di Carlo: «Un premio per i ragazzi ed i tifosi»

26
convocati fiorentina - palermo
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Domenico Di Carlo, allenatore dello Spezia, al termine del match di Coppa Italia contro il Palermo, vinto ai calci di rigore

Domenico Di Carlo, tecnico dello Spezia, ha parlato in conferenza stampa al termine del match di Coppa Italia con il Palermo, vinto ai calci di rigore: «E’ stata una partita molto equilibrata, potevamo fare goal noi, ma anche il Palermo. Credo che il pareggio sia stato giusto e che i rigori siano giusti. I ragazzi credono molto in Chichizola perché l’anno scorso abbiamo eliminato la Roma e quest’anno il Palermo. Questo è un premio per i miei ragazzi e per i tifosi che sono venuti fin qui»
IL TECNICO CONTINUA «Il Palermo ha giocato, ha lottato, ma non ha trovato il goal e le partite si vincono segnando. Faccio un in bocca al lupo al Palermo. Noi siamo stati ordinati e abbiamo fatto molto bene nel chiudere tutti gli spazi, con un modulo inedito. Sapevamo che questo era un crocevia importante per affrontare il Napoli. Prepareremo il match, ma non sarà facile».

Condividi