Sponsor Roma: Gandini suggerisce una novità

350
emerson palmieri roma
© foto www.imagephotoagency.it

Sponsor Roma: in attesa di un nome, Gandini suggerisce a Pallotta l’utilizzo di Raptor come traino. Organigramma: out Baldini e Zecca…

La prima questione che si troverà ad affrontare il neo-amministratore delegato della Roma Umberto Gandini sarà quella, urgente, relativa allo sponsor: da tempo ormai i giallorossi non hanno un marchio fisso sulla maglia ed il presidente James Pallotta è stato chiaro a proposito, visto che l’opera di branding giallorossa non può che passare dall’associazione con un brand a sua volta importante. Gandini lavorerà con Laurent Colette, ma la sua prima idea, riporta stamane Il Corriere dello Sport, è quella di non lasciare in ogni caso la maglia della Roma “pulita”, senza marchi: l’a. d. ha suggerito a Pallotta piuttosto, in attesa dello sponsor, di porre sulle divise il nome di Raptor, ovvero il fondo di proprietà del presidente.

ROMA: PRECISAZIONE SUI RUOLI – Nel mentre, dopo l’addio di Walter Sabatini da direttore sportivo, arrivano delle precisazioni importanti sul futuro organigramma giallorosso, dove non compariranno in veste formale né l’ex direttore generale Franco Baldini, che continuerà a ricoprire il ruolo di consulente esterno di Pallotta, né Alex Zecca, uno dei collaboratori del nuovo direttore sportivo Ricky Massara e addetto alla ricerca di talenti. Zecca è l’uomo introdotto nel club da Pallotta per l’uso di un software per il calciomercato.

Condividi