Squinzi: «Gli infortuni ci hanno penalizzato»

43
squinzi
© foto www.imagephotoagency.it

Giorgio Squinzi, presidente del Sassuolo, in un’intervista radiofonica ha parlato degli infortuni che hanno inciso sul cammino stagionale dei neroverdi

Dopo un avvio incoraggiante, il Sassuolo ha patito l’eliminazione alla fase a gironi dell’Europa League anche a causa dei numerosi infortuni, l’ultimo della lista è il centrocampista Davide Biondini. Il patron dei neroverdi Giorgio Squinzi ha commentato la situazione difficile per il club in un’intervista radiofonica concessa a Radio Crc.
LE DICHIARAZIONI – «Non abbiamo ottenuto i risultati sperati anche a causa delle importanti assenze. In Europa League siamo usciti facendoci rimontare due gol gol in casa contro il Rapid Vienna. Se fosse finita diversamente saremmo riusciti a qualificarci. Anche in campionato abbiamo perso tanti punti negli ultimi minuti, ma ci riprenderemo. Obiettivi? Faremo il meglio possibile in campionato e vedremo dove arriveremo. I tanti infortuni ci hanno penalizzato, l’ultimo arrivato è Biondini che difficilmente recupererà per la stagione in corso. Napoli – Sassuolo? Momento complicato per entrambe le squadre, Milik per il Napoli è un’assenza pesante perché ora la squadra fa fatica senza una punta d’alto profilo. Il calcio di oggi è molto veloce, i giocatori sono sottoposti a stress mai visti».

Condividi