Szczesny: «Atalanta? Impariamo dalla passata stagione»

58
© foto www.imagephotoagency.it

Szczesny, portiere della Roma, si è concesso ai microfoni del sito ufficiale giallorosso per parlare della difficile trasferta di Bergamo che attente gli uomini di Spalletti

In vista del match in trasferta contro l’Atalanta, il portiere della Roma Wojciech Szczesny si è concesso a un’intervista sul sito ufficiale del club giallorosso. Queste le sue parole, partendo dall’ultima partita giocata allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia terminata 3 a 3: «Credo che dobbiamo imparare molto dall’Atalanta-Roma dell’anno scorso. Ci è costata il secondo posto, ci deve servire da lezione per non sbagliare quest’anno».
ATALANTA AVVERSARIO OSTICO: L’ex Arsenal ha poi proseguito parlando di questa stagione: «Anche quest’anno sarà dura a Bergamo. In attacco sono molto bravi e insidiosi, e con Gasperini sono migliorati anche nella fase difensiva nelle partite casalinghe. Sarà un match davvero complesso». Szczesny vuole riprendere la marcia intrapresa dai suoi prima della pausa per le nazionali e concentrarsi al massimo in vista del periodo decisivo del campionato: «Non so se riusciremo a tenere il passo che avevamo prima della sosta, ma dovremo cercare di farlo. Nel prossimo mese e mezzo avremo delle partire difficili, ma bisognerà cercare di vincerle comunque. Se allo stop invernale saremo in testa, potremo ripartire da una posizione privilegiata al rientro».
COSA È MIGLIORATO: Il polacco ha poi proseguito parlando dei miglioramenti, quelli già avvenuti e quelli che servono per essere al top: «Nelle ultime due gare non abbiamo subito goal, perchè abbiamo giocato in maniera attenta. Non abbiamo concesso occasioni. L’atteggiamento è comunque sempre lo stesso non c’è stato un cambiamento radicale. La differenza è stata nel cercare sempre e comunque la vittoria e non concedere goal evitabili sulle ripartenze. Per essere al top dobbiamo proseguire così». Conclusione sulle possibilità di vincere il campionato: «Vogliamo raggiungere la Juve. Non firmo per il secondo posto. L’obiettivo è vincere sia lo scudetto che l’Europa League. la Juventus è favorita, ma noi ci siamo».

Condividi