Tavecchio: «Sarebbe una tragedia non arrivare al Mondiale»

26
tavecchio
© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Tavecchio, presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, fa il punto sul momento che sta vivendo la Nazionale di Giampiero Ventura

Tavecchio è volato a Vaduz con la squadra in vista del match di questa sera, fischio d’inizio ore 20.45. Il Presidente federale, così come hanno già fatto Ventura e Buffon in questi giorni, tiene alta l’allerta in un’intervista concessa ai microfoni e alle telecamere di Sky Sport: «Vogliamo fortemente il primo posto nel girone G di qualificazione a Russia 2018. Non arrivare al Mondiale sarebbe una vera tragedia». Ci tiene a puntualizzare. Nel settembre 2017 sarà la volta dello scontro diretto con la Spagna per il primo posto, ovviamente la selezione guidata da Ventura ci vorrà arrivare nel migliore dei modi.
LOTTA PER IL VERTICE – Il Presidente prosegue quindi: «Per caratteristiche, non segniamo mai tanti gol. La goleada non è nelle nostre corde. Noi rispettiamo il Liechtenstein e non ci poniamo l’obiettivo di segnare tanto. Questa sarà l’occasione per sperimentare qualche variante e buttare nella mischia i giovani. Anche questo rappresenta da sempre uno dei nostri scopi. In rosa ci sono calciatori giovani di valore e il commissario tecnico Giampiero Ventura è perfetto per loro». Quindi, pur trattandosi di un match valido per le qualificazioni alla massima competizione intercontinentale, ci saranno delle novità, non potendo fare altrettanto nel più complicato incontro amichevole con la Germania.

Condividi