Inghilterra, scontri tra tifosi di West Ham e Chelsea: sette arresti

109
tifosi
© foto www.imagephotoagency.it

Sono stati arrestati sette tifosi in seguito ai disordini avvenuti per la partita di Capital One Cup tra West Ham e Chelsea

Partita vinta con merito dagli “Hammers” sui “Blues” grazie alle reti di Kouyaté e Fernandes, a nulla serve il gol di Cahill nei minuti finali. Seppur in coppa di lega, West Ham-Chelsea è sempre un derby sentito dai tifosi, in quanto le due squadre siano entrambe di Londra. In virtù di questo infatti, durante il match sono venute a contatto le tifoserie delle due squadre, creando dei disagi. Sette di loro, in seguito a questo sono stati fermati dalla Polizia.

RECIDIVITÀ – Entrambe le società hanno condannato i comportamenti dei loro tifosi, tanto che  hanno il West Ham e la polizia hanno aperto le rispettive inchieste sull’episodio.
C’è da tenere conto dei problemi causati dai tifosi degli “Hammers”, anche in occasione del match casalingo contro il Middlesbrough. Il fatto di essere già recidivi potrebbe indurre i vertici del calcio inglese a predisporre per le prossime partite delle restrizioni.

Condividi