Torino, Barreca: «Sognavo l’esordio. Miha picchia duro»

241
mihajlovic torino baselli de silvestri
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Barreca è uno dei giovani migliori attualmente presenti nel roster del Torino di Sinisa Mihajlovic

Domani sera il Torino affronterà il Palermo al Renzo Barbera. Il giovane esterno basso granata, Antonio Barreca, ha espresso le sue opinioni nel corso della press conference pre gara: «La scorsa stagione avevo la speranza di restare in granata, però mi è servito comunque giocare col Cagliari: fa la differenza giocare per vincere e, ora, sono tornato qui con un bagaglio di esperienza maggiore. Ero pronto, adesso lo sono ancora di più». L’infortunio occorso a Molinaro ha accorciato i suoi tempi di inserimento nello scacchiere dei titolari, che, per ammissione di Miha, sarebbe comunque arrivato.

TU CHIAMALE SE VUOI EMOZIONI – Il giovane prodotto dell’academy del club di Cairo analizza altri temi: «Esempi? Matteo Darmian. Mi ha sempre dato una mano e devo ammettere che il suo modo di fare calcio mi piace davvero. Così come quello del terzino del Real, Marcelo: mi piacerebbe attaccare come fa lui. Esordio? Sognavo fin da piccolo di esordire in massima serie con la maglia che ho indossato per tutta la trafila giovanile. E’ stata una grandissima emozione la prima contro l’Empoli. Il mister tiene la nostra concentrazione sempre alta, in allenamento picchia come un martello».

Condividi