Torino, Castan: «Nazionale? Se continuo così…»

191
castan torino
© foto www.imagephotoagency.it

Leandro Castan si è ripreso la Serie A con il Torino e ora sogna davvero in grande

Castan mancava al nostro campionato, come all’ex Roma mancava il massimo torneo nazionale. Dopo un brutto male, è tornato a battagliare sui prati verdi e ora alza l’asticella. Ecco i suoi pensieri espressi alle telecamere di Sky Sport: «Sono molto contento perchè la squadra mi sta aiutando, nello stesso tempo sono felice di aiutare i miei compagni. E’ solo l’inizio, penso che possiamo ancora migliorare tanto. Manteniamo i piedi per terra e continuiamo a lavorare. Sto migliorando gara dopo gara, ho ancora margini di miglioramento dopo la quinta partita consecutiva in campo».

A DIFESA DI UN CUORE (TORO) – Il centrale brasiliano prosegue nella sua disamina sul momento personale e collettivo: «Sono soddisfatto del mio rendimento individuale, mi sono posto l’obiettivo di portare il Toro in alto. Brasile? Grande squadra. C’è un bravo allenatore che schiera un team ben organizzato. La Nazionale è una delle cose che, purtroppo, mi ha tolto questa malattia ma lotterò tanto per riprendermela. Sono convinto che, se riuscirò a mantenere questo livello di forma, la chiamata del Brasile verrà da sola». Parole di chi guarda al domani con gli occhi che sanno di vita.

Condividi