Toro, progetti per l’attacco: due nomi per rinforzarsi

mihajlovic torino
© foto www.imagephotoagency.it

Il destino di Andrea Belotti è ancora incerto, ma il Torino punta due attaccanti per dare dei rinforzi a Mihajlovic

Per ora è tutto vero: Andrea Belotti è ancora un giocatore del Torino, nonostante gli assalti del Chelsea e il possibile interesse del Milan, che in questi giorni valuterà se il profilo del centravanti possa esser quello giusto per dare il ritocco finale a un Milan mossosi largamente sul mercato estivo. Tuttavia, per ora, Belotti è ancora un giocatore del Toro e quindi si può ragionare per completare la squadra attorno a lui. Mihajlovic gradirebbe un’altra punta da integrare con il Gallo e la società prova ad accontentarlo sondando due nomi: secondo quanto riportato da “Tuttosport”, il primo è quello di Duvan Zapata, il preferito dai granata. Lo è perché è in uscita da Napoli, nonostante una valutazione esagerata da parte del club partenopeo (non meno di 20). Il Torino è arrivato a offrire 15 milioni più tre di bonus, per ora rifiutati: tuttavia, anche De Laurentiis si sarà accorto di come il Napoli abbia troppe punte e debba necessariamente vendere Zapata (senza contare che bisognerà sistemare pure Pavoletti). Inoltre, il colombiano verrebbe volentieri al Torino.

VARIABILE GIO – La seconda ipotesi, più recente, porta invece al nome di Giovanni Simeone, attaccante del Genoa. La sua stagione ha seguito l’onda di rendimento della squadra ed è stata un po’ discontinua, ma il ragazzo – figlio di Diego Pablo, allenatore dell’Atlético Madrid – è comunque andato in doppia cifra: anche qui il Genoa chiede 20 milioni, ma c’è una doppia rivalità con la Fiorentina. I viola sanno che perderanno Kalinic e inizialmente hanno pensato a Simeone, ma si sono poi inseriti anche su Zapata, creando una rivalità parallela con il Torino. Sull’argentino, il club toscano sembra davanti; sul colombiano, sembra invece il Torino a esser in vantaggio.

Condividi