Totti ancora a Roma, ma con un’altra maglia?

totti sgarbi
© foto www.imagephotoagency.it

Il post pubblicato da Francesco Totti sui social network ha fatto discutere eccome nella Capitale. Oggi, poi, sarebbe emersa un’ipotesi clamorosa per il suo futuro

Francesco Totti ancora a Roma, ma non alla Roma. Qualcuno crede che tutto ciò sia possibile. Certo, serve un bello sforzo di fantasia ma è stata proprio quest’ultima il motore della carriera del Pupone. E se, da lunedì, non sarà più il 10 della Lupa, potrebbe essere quello del Trastevere Calcio, società di Serie D di proprietà del presidente Betturri. Il patron, attraverso un comunicato, ha rivolto un caloroso appello al Capitano: «Leggendo il post di Francesco Totti apparso quest’oggi su Facebook, dal quale traspare un suo possibile addio alla Roma e, soprattutto, alla città, non posso nascondere la mia tristezza e la mia preoccupazione. Non voglio neppure pensare Francesco Totti lontano da Roma: una contraddizione in sé. E se non è possibile per lui continuare a coltivare la sua passione a Trigoria, non posso che rinnovargli quell’invito fattogli esattamente un anno fa che immagina un affascinante progetto insieme a noi. Il Trastevere Calcio, al momento, non è certo comparabile con i palcoscenici calcistici vissuti dal “Capitano”, però è una Società con antiche radici, affidabile, in cui brilla la passione sportiva e soprattutto è il posto in cui è iniziata, nel 1985, la sua straordinaria carriera. E la casa di questo proponimento non potrebbe che essere uno Stadio Flaminio riqualificato e restituito alla città nelle sue bellissime oblique forme architettoniche».

Condividi