Totti, al 90% sarà ritiro! Poi ruolo ‘alla Nedved’ alla Roma?

totti roma
© foto www.imagephotoagency.it

Il capito della Roma, Francesco Totti, dovrebbe ritirarsi al termine della stagione: Pallotta lo vuole nel marketing, lui preferirebbe altro. Pronto un ruolo ‘alla Nedved’? – 19 aprile

Francesco Totti, al 90%, lascerà il mondo del calcio giocato. Il capitano della Roma, dopo le recenti delusioni e dopo lo scarso utilizzo, avrebbe deciso di appendere gli scarpini al chiodo. Secondo “Sky Sport” il capitano si sarebbe convinto ad iniziare una nuova avventura, in altre vesti, naturalmente sempre alla Roma. Totti ha un contratto per 6 anni da dirigente e dovrebbe avere un ruolo he faccia da raccordo tra squadra e società, un ruolo, per intenderci, simile a quello ricoperto da Pavel Nedved alla Juventus.

Totti, il futuro è tutto da decidere

Il futuro di Francesco Totti sembra ormai segnato. Il capitano della Roma, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe appendere gli scarpini al chiodo al termine di questo campionato. L’attaccante, durante questa stagione, è stato impiegato dal tecnico Luciano Spalletti in 14 occasioni, ma solo una volta dal primo minuto. Il poco utilizzo, potrebbe influire tanto sulla scelta del calciatore, che a fine stagione dunque potrebbe convincersi di dire addio al calcio giocato. Il suo futuro, però, dovrebbe essere ancora legato al club capitolo: il numero 10, infatti, ha un contratto di 6 anni con la società di Pallotta che, come riporta il Corriere dello Sport, sarebbe intenzionato ad offrirgli un ruolo nel marketing, dunque fuori dall’area tecnica. Totti, però, non sembrerebbe totalmente convinto dell’incarico e preferirebbe restare nell’ambito sportivo. Intanto i tifosi si schierano dalla parte della bandiera giallorosso, non condividendo il suo scarso minutaggio: «Se è in grado di giocare, bisogna dargli il tempo di incidere».

Condividi