Totti, lettera d’amore: «Roma è il mio mondo»

120
totti roma
© foto www.imagephotoagency.it

Francesco Totti, capitano della Roma, ha tributato un grandissimo omaggio alla squadra della sua vita: ecco la lettera d’amore del dieci giallorosso

Francesco Totti ha deciso di ringraziare la Roma con una lettera d’amore. Non è un messaggio d’addio e il calciomercato non c’entra in alcun modo, è solamente la descrizione di un grande sentimento del capitano giallorosso verso la squadra del suo cuore e della sua vita. Si parte da quando, da piccolo, la madre disse no a degli emissari del Milan perché lo voleva alla Roma: «Questi signori mi chiesero di diventare rosso-nero, un’opportunità per fare carriera in un grande club italiano. Ovviamente non era una decisione che potevo prendere da solo. Mia mamma è sempre stata il “boss” e lo è tutt’ora […] “No, no” rispose ai dirigenti e fu tutto ciò che disse “Mi dispiace. No, no”».

IL PRIVILEGIO DI ESSERE ROMANISTA – Fu difficile per Totti rifiutare il Milan perché significava dire di no a molti soldi ma poi arrivò la chiamata della Roma e il mondo per il Capitano cambiò. Grazie all’aiuto della madre, del padre e della famiglia, il piccolo Francesco è diventato il campione che tutta la Roma giallorossa ama e idolatra. «Quando sono entrato in campo per la prima volta ero sopraffatto dall’orgoglio di giocare per la mia città, per mio nonno, per la mia famiglia. In 25 anni, quella pressione — quel privilegio — non è mai cambiato» continua Totti. Il dieci romanista parla anche della volta in cui, dodici anni fa, fu sul punto di dire di sì alla proposta del Real Madrid ma poi, dopo un colloquio in famiglia, decise di rifiutare.

UN AMORE GIALLO E ROSSO – Trentanove anni a Roma, venticinque anni di Roma, Totti incarna al massimo lo spirito giallorosso e nella lettera si rivolge ai tifosi direttamente: spera infatti di esser stato in grado di rappresentare i colori giallorossi e la Roma sia in Italia che fuori. «Molti mi chiedono, perché hai passato tutta la tua vita a Roma? Roma rappresenta la mia famiglia, i miei amici, la gente che amo. […] Roma è il giallo e il rosso. Roma, per me, è il mondo. Questo Club e questa città sono stati la mia vita. Sempre» chiude in grandissimo stile Totti nella sua dichiarazione di amore eterno alla squadra della Città Eterna.

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
montellaVergara in Russia: Milan, è ufficiale
Prossimo articolo
inter de boerInter in Europa senza Joao Mario e Gabigol