De Paul: «Con l’Udinese a San Siro, che emozione»

70
chelsea conte abramovich
© foto www.imagephotoagency.it

Il nuovo numero dieci dell’Udinese è Rodrigo De Paul, che parla della sua esperienza in Serie A alla vigilia del match di San Siro

All’Udinese la maglia numero dieci è passata da Antonio Di Natale a Rodrigo De Paul, centrocampista centrale argentino di cui si dicono ottime cose. Eppure, come conferma lui stesso, nasce esterno d’attacco ma è stato spostato più indietro come trequartista prima e come mezzala poi. Dice di esser rinato al Racing de Avellaneda con Ayala e Milito e crede che Dybala sia il miglior giocatore in Serie A, ma domani è atteso da San Siro: «Non ho mai giocato in questo stadio mitico, è una grande emozione».

IL NUMERO DIECI – All’esordio in Coppa Italia ha segnato il suo primo e finora unico gol stagionale: «Iachini mi chiede sempre di tirare, con lo Spezia ho segnato ma con l’Empoli me lo diceva sempre. La Serie A l’ho trovata più difficile della Liga». De Paul a La Gazzetta dello Sport infine torna sulla maglia numero dieci e pensa di offrire una cena a Di Natale: la responsabilità di quel numero è pesante ma l’argentino è carico.

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
fiorentina - qarabagFiorentina, Zarate shock: la moglie ha un tumore
Prossimo articolo
burdissoBurdisso: «Con Juric il Genoa ha il suo Bielsa»