Di Vaio: «La Roma può lottare per lo scudetto»

37
di vaio
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Marco Di Vaio, ex attaccante del Bologna, all’indomani della sfida persa dai gialloblù contro la Roma di Luciano Spalletti

Marco Di Vaio, ex calciatore del Bologna e attuale dirigente rossoblù, ha parlato della partita di ieri contro la Roma durante la trasmissione televisiva “La Partita Perfetta“, in onda su Sportitalia. Queste le sue parole: «Abbiamo cominciato bene la gara, poi abbiamo pagato un errore difensivo, unito all’infortunio di Masina sull’autogoal dell’ 1-0. Abbiamo giocato un buon calcio, considerando le difficoltà. Nella ripresa, invece, abbiamo preso due goal anche per colpa nostra. Non dimentichiamo anche che abbiamo giocato il match con tanti under-23 senza esperienza. Purtroppo stiamo pagando le tante assenze difensive, non abbiamo la squadra al completo. Siamo un po’ preoccupati, non vinciamo da tante partite, però abbiamo sempre giocato con idee e buon calcio. Rispetto all’anno scorso, stanno giocando tanti calciatori nuovi e ciò ci fa ben sperare. Di certo non possiamo essere sereni perché siamo nella zona calda, ma ora abbiamo cinque scontri diretti che ci faranno capire se il nostro campionato sarà di sofferenza».

DI VAIO CONTINUA – «Se la Roma può lottare fino alla fine per lo scudetto? Visto le tante assenze che ha e ciò che comunque sta facendo, credo di sì. I giallorossi ieri hanno fatto bene, hanno giocato un buon calcio, nonostante l’assenza di calciatori importanti. E’ una squadra completa e di certo può lottare per lo scudetto se mantiene questo livello. E’ una squadra quadrata che sa bene quello che vuole, segue il suo allenatore ed è compatta» ha concluso l’ex attaccante.

 

Condividi