Verdi: «Nazionale? Andiamo piano, ora penso al Bologna»

43
infortunio verdi
© foto www.imagephotoagency.it

Verdi, talento del Bologna, autore di 4 gol in questo avvio di stagione, ha parlato della sua stagione e della possibile convocazione in Nazionale

Simone Verdi, attaccante esterno del Bologna, ci ha preso gusto. L’ex Milan e Carpi ha realizzato 4 gol in questa stagione. Ieri il giocatore, schierato da Donadoni dal primo minuto, ha fulminato Consigli dopo 10 minuti con una magistrale punizione dal limite. Il giocatore ha dettato legge sulla sua corsia, specie nel primo tempo, e dopo i complimenti di Ventura, ct dell’Italia, che ha dichiarato di seguirlo con attenzione, il calciatore si gode il momento sperando in una chiamata azzurra.

LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Verdi al sito ufficiale del Bologna dopo l’1-1 con il Sassuolo: «Nazionale? Io penso a dare il massimo con il Bologna: se andassi in campo pensando che forse sarò convocato dall’Italia mancherei di rispetto alla mia società. Le parole del ct Ventura mi hanno sicuramente fatto piacere ma le cose bisogna meritarsele un passo alla volta. Siamo arrabbiati per il finale di partita, sappiamo che andava chiusa prima perché in Serie A se tieni le gare aperte quando hai tante occasioni e non concretizzi, poi succede che vieni punito. Il gol? Ho festeggiato sotto la curva perché è stato il mio primo gol sotto la Bulgarelli».

Condividi