Verratti rompe con il Psg, l’agente: «E’ un campione, vuole vincere»

verratti psg
© foto www.imagephotoagency.it

Il futuro di Marco Verratti potrebbe essere lontano da Parigi: l’agente Donato Di Campli lascia intendere questo ed altro con le sue ultime dichiarazioni

Il Paris Saint Germain vorrebbe rinnovargli il contratto, ma le sirene del Barcellona lo hanno ammaliato: Marco Verratti è il nome sulla bocca di tutti in questo scorcio di calciomercato. Queste le dichiarazioni del suo procuratore, Donato Di Campli, ai microfoni di Sky Sport: «Sono tutte giornate importanti, oggi un po’ di più. Verratti può lasciare Parigi? Vediamo, è complicatissimo però abbiamo riferito al Psg tutte le nostre idee. Non si tratta del Barcellona, ma di programmi e di progetti: io gestisco un campione e per esserlo bisogna vincere, quindi pongo interrogativi e tiro le somme. Riportarlo in Italia? E’ difficile, è un’operazione eccezionale, fuori dalle possibilità delle casse italiane. Credo che sia aria fritta: tutti, procuratori e società, intervengono su contratti in essere. Il calcio è questo, lo stesso Paris Saint Germain ha attaccato Cristiano Ronaldo quando era sotto contratto. Ruolo in Nazionale? Marco può giocare anche in porta: un calciatore, se è forte, può giocare dappertutto. In Nazionale è sempre stato determinante, ma è stato falcidiato dall’infortunio purtroppo. Se il Paris Saint Germain mette un muro alla cessione, e il calciatore ha richieste da tutta Europa, in Italia ci dobbiamo fare un esame di coscienza».

Condividi