Vialli: «Sampdoria – Barcellona a Wembley, che atmosfera!»

35
sampdoria vialli
© foto www.imagephotoagency.it

Da calciatore a opinionista e infine imprenditore: ecco il progetto ‘Tifosy’ di Gianluca Vialli, che in occasione di un convegno in Portogallo è tornato sulla sua carriera, in particolare sulle emozioni vissute con la maglia della Sampdoria

Gianluca Vialli dopo aver appeso gli scarpini al chiodo ha continuato a fare parte del mondo del calcio. E’ infatti diventato imprenditore con il progetto ‘Tifosy’, piattaforma di crowdfunding dove i tifosi possono finanziare i club. Intervenuto a Lisbona al ‘Summit Web’, come riporta Il Secolo XIX, è tornato sulla sua esperienza da calciatore, in particolare alla Sampdoria: «L’atmosfera più bella che ho vissuto come calciatore? Ne ho respirate tante ma nessuna come la sera della Coppa Campioni 1992 a Wembley contro il Barcellona. Purtroppo finì male ma fu una grande atmosfera, indimenticabile. Dopo la sconfitta però ho pianto no-stop per una settimana…».
TIFOSY – Prosegue l’ex calciatore, ora imprenditore e opinionista tv: «Devo tutto al calcio e per questo vorrei renderlo migliore. Tecnicamente Tifosy si propone di fungere da piattaforma affinchè i tifosi di qualsiasi squadra, di calcio ma non solo, possano contribuire al finanziamento di progetti specifici che aiutino il club stesso». Diverse campagne sono in corso, con la prima che ha coinvolto il Parma per il museo allo stadio Tardini: raccolti 171 mila euro.

Condividi