Agente Neto all’uscita da Casa Milan: «Solo una chiacchierata»

© foto www.imagephotoagency.it

Neto, secondo portiere della Juventus, è finito nel mirino della Juventus per la sostituzione di Gianluigi Donnarumma

Concluso l’incontro con l’agente di Neto: «Solo una chiacchierata», ore 18.42

Stefano Castagna, agente di Norberto Neto, ha lasciato da pochi minuti Casa Milan dopo aver discusso di un possibile approdo del suo assistito al Milan. All’uscita dal quartier generale rossonero il procuratore ha parlato di una semplice chiacchierata, non escludendo però un nuovo incontro nei prossimi giorni. Il casting per il nuovo portiere del Diavolo continua.

A Casa Milan arriva anche l’agente di Neto

Il Milan, attivissimo sul mercato, è pronto a lasciarsi alle spalle il capitolo Donnarumma: tre le piste per il portiere del futuro, che portano a Perin, Leno e Neto. Il portiere del Genoa, al momento, è il più vicino a vestire la maglia rossonera e rappresenta anche la prima scelta di Montella, ma i dubbi sulla tenuta fisica potrebbero far saltare tutto. E se i 20 milioni di euro chiesti dal Bayer Leverkusen per Leno allontanano l’estremo difensore da San Siro, ci sono più margini di trattativa per il brasiliano ex Fiorentina. La Juventus lo valuta tra i 10 e i 12 milioni di euro e l’intenzione del Milan è quella di strappare uno sconto alla Vecchia Signora, che per il futuro pensa proprio a Donnarumma e a Szczesny. Casa Milan, quest’oggi, è stata teatro di incontri: Sky Sport, infatti, rivela che, oltre ad Alessandro Lucci, agente di Perin, la dirigenza rossonera ha incontrato anche Stefano Castagna, procuratore che cura gli interessi di Neto. L’estremo difensore sudamericano, dopo le tante panchine accumulate in bianconero, potrebbe, quindi, tornare a vestire i panni del numero 1. Occhio, però, alla concorrenza del Napoli.

Condividi