Witsel, offerta Juventus: ultimatum allo Zenit

138
axel witsel
© foto www.imagephotoagency.it

Per Axel Witsel la Juventus ha deciso di mettere le cose in chiaro sul calciomercato: o lo Zenit accetta l’offerta per gennaio, o lo perderà senza incassare un euro

Il piano della Juventus per Axel Witsel è semplice, è un ultimatum di calciomercato allo Zenit. La Juve infatti ha in mente di offrire sei milioni di euro per il giocatore belga, che a gennaio costerà ovviamente meno dato che è in scadenza di contratto con i russi. Qualora lo Zenit non dovesse accettare le richieste bianconere allora la Juve non farebbe una grinza e aspetterebbe l’estate, quando il team di San Pietroburgo potrebbe non incassare nemmeno un centesimo dalla partenza del centrocampista.

WITSEL, IL PIANO DELLA JUVENTUS – La Juventus ha il coltello dalla parte del manico, è forte della volontà di Witsel di partire in direzione Torino e quindi può dettare le condizioni: o lo Zenit lo vende subito incassando sei milioni oppure lo perde a zero, facile. Il belga è l’obiettivo numero uno della Juve perché può anche giocare la Champions League, per questo la Vecchia Signora lo segue con particolare attenzione. Come riporta La Gazzetta dello Sport anche Blaise Matuidi del PSG e Nemanja Matic del Chelsea piacciono ai campioni d’Italia ma Witsel è parecchio avanti.

Condividi