Zamparini: «Chiederò i danni a Ballardini»

39
zamparini palermo delio rossi
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente Maurizio Zamparini parla dell’avvicendamento Ballardini – De Zerbi e della trattativa per la cessione del suo Palermo

A tutto Maurizio Zamparini. Il presidente del Palermo ha parlato a “La Zanzara” su “Radio 24” dell’addio di Ballardini e della firma, ora ufficiale, di Roberto De Zerbi: «Io non ho ricominciato come prima perché non ho licenziato nessuno ma è stato Ballardini ad essersi rinforzato. E’ il mio destino per questo ultimo anno che sto a Palermo quello di non rimanere con Ballardini. Abbiamo fatto il mercato più forte rispetto alle nostre concorrenti. Ballardini è un ottimo allenatore di calcio ma fuori dal campo lascia a desiderare perché dopo 2 mesi non si può mandare un sms con su scritto ‘non sono d’accordo con lei, me ne vado’, gli chiederò i danni».

ANCORA IL PRESIDENTE – Prosegue Zamparini: «De Zerbi? Era il migliore su piazza. Nel suo contratto ci sarà una clausola che in caso di esonero lo porterà a guadagnare tantissimi soldi. Cessione del club? Io preferisco i cinesi perché vogliono fare investimenti anche sullo stadio e sul centro sportivo, non vogliono fare solo calcio».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
mancini inter gregucciDal Santos all’Inter: lo staff di Gabigol
Prossimo articolo
giaccherini napoliValcareggi su Giaccherini: «Napoli lo ha preso»