Zamparini: «Servono 15 milioni per finire la stagione»

119
palermo - faggiano
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha parlato della possibile cessione del club ai cinesi e del futuro della società rosanero

Maurizio Zamparini spera nell’arrivo dei cinesi per cedere il Palermo in mani sicure ma torna anche sulle polemiche sollevate da alcuni tifosi dopo l’esplosione di Nestorovski. Queste le dichiarazioni del presidente rosaneroai microfoni di “XL” su “TRM“: «Vendere Nestorovski? Quando sento dire queste cose dico che i palermitani si meritano che venda il Palermo. Se ho dovuto cedere qualche calciatore è solo per poter iscrivere il Palermo al campionato di Serie A perché bisogna avere un fatturato a certi livelli. Può darsi che con i cinesi non ci sia bisogno di vendere nessuno, ma io spero che arrivino».

LA CESSIONE AI CINESI – Prosegue Zamparini svelando alcuni dettagli sulla trattativa con i cinesi: «Sono in trattative con i cinesi. Ho spiegato loro come funziona: servono investimenti da 150 milioni di euro per puntare alla Champions League, da 50 per l’Europa League e da 10 milioni per la salvezza. L’operazione, come detto, è in corso, e stiamo mettendo dei paletti. Non so se l’affare andrà in porto io spero di sì perché non ne posso più loro di questo carrozzone su cui sono sopra da tanti anni».

MANCANO 15 MILIONI – Ancora il presidente del Palermo: «Se non avessi venduto Belotti e Dybala lo scorso anno avremmo avuto tra i 40 e i 50 milioni di perdite. Quest’anno se non trovo chi mette dentro 15 milioni non ci sono soldi per finire il campionato e sto facendo di tutto per trovare i soldi che mancano. Devo comunque trovare chi mi sostituisca in maniera degna per evitare che il Palermo faccia la fine del Venezia quando me ne sono andato io».

Condividi