Zappacosta: «Ringrazio mister Ventura per l’esordio»

107
italia ventura zappacosta
© foto www.imagephotoagency.it

Dall’Under 21 alla Nazionale dei grandi: Davide Zappacosta ha esordito stasera con l’Italia maggiore, nel 4-0 col Liechtenstein. Tutta la gioia del terzino del Torino

A margine della bella, forse a metà, vittoria col Liechtenstein, Davide Zappacosta racconta le emozioni del suo esordio con la maglia della Nazionale. Questo il commento a caldo del terzino del Torino, ai microfoni di Rai Sport: «Sono molto contento, è il momento che sognavo e aspettavo da tanto. Sono contento della fiducia del mister e della prestazione collettiva. Quanto manca per il posto stabile? Manca tanto, questo deve essere un punto di partenza e devo restare con i piedi per terra».
L’AVVERSARIO NON DEI SOGNI – L’avversario di stasera, 153esimo posto nel ranking Fifa, non era di certo stimolante. Contava però la prestazione, con le dovute proporzioni, e soprattutto i tre punti per restare a braccetto con la Spagna. «Non ho avuto timori, l’avversario non era dei migliori ma è fastidioso: quando scendo in campo do il massimo e, perché no, di arrivare al gol. Contati i km percorsi? Ho corso tantissimo ma devo migliorare un po’ sui cross: ho corso davvero tanto, sono stanco (ride, ndr)», ha concluso Zappacosta.

Condividi