Zeman incorona la Roma: «Non ha punti deboli»

zeman pescara
© foto www.imagephotoagency.it

Il monday night di Serie A prevede un gustosissimo Pescara-Roma, con Zeman ancora una volta contro il suo passato

Zdenek Zeman, allenatore del Pescara, lunedì sera sarà chiamato ad una prova importante per fermare la corsa della Roma verso la qualificazione diretta in Champions League. Il tecnico boemo ha parlato di questo e di altro nella consueta conferenza stampa pre gara: «Personalmente sarà una sfida come le altre. Avremo gli stessi stimoli avuti contro la Juventus, puntiamo a fare una bella figura contro i giallorossi. Spero che la mia squadra offra una buona prestazione in fase difensiva. Spalletti via, chi sulla panchina della Roma? Tenuto conto del valore della squadra, credo che possa essere allenata da chiunque. E’ una squadra senza punti deboli e dovremo costringerla a commettere qualche errore. Totti? Il nostro è un buon rapporto, ci sentiamo spesso. Portarlo a Pescara? No, non tradirebbe mai la Roma. Parliamo di uno dei più grandi calciatori che abbia mai visto giocare ed è giusto che continui a giocare se se la dovesse sentire. Sento mio il Pescara? Questa squadra non è stata costruita per me, quindi sia io che i calciatori siamo chiamati ad adattarci. E’ presto per parlare di futuro, adesso pensiamo a questo finale di stagione».

 

Condividi