Zeman sull’addio di Totti: «E’ giorno di tragedia, non di festa»

zeman pescara
© foto www.imagephotoagency.it

Francesco Totti ha giocato quest’oggi la sua ultima partita con la maglia della Roma, ecco il pensiero del suo ex tecnico Zdenek Zeman: «Mi dispiace, non è stato lui a decidere: al posto di essere una festa, è una tragedia»

Il 28 maggio 2017 verrà ricordato come il Totti day, con l’ultima partita giocata con la maglia della Roma per il Pupone. Intervenuto ai microfoni di Premium Sport, il suo ex tecnico Zdenek Zeman ha commentato l’addio del capitano ai giallorossi: «Mi dispiace, non è stato lui a decidere: al posto di essere una festa, è una tragedia. Cosa mi aspetto per il futuro di Totti? Penso che abbia ancora voglia di giocare, in Italia non giocherà dato che ha messo la maglia della Roma. Fuori dall’Italia bisogna vedere se troverà una squadra adatta alle sue qualità. Totti ha anche avuto compagni bravi in 25 anni – conclude il boemo al temrine di Fiorentina-Pescara – ma era sempre lui a fare la differenza».

Condividi