Zuniga e de Guzman, gli esuberi del Napoli: insieme valgono un top player

napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il Napoli pronto a sfoltire la rosa prima di cominciare il mercato in entrata: due nomi sulla lista dei partenti

«Ancora tu, ma non dovevamo vederci più», così recitava una vecchia canzone di Lucio Battisti. Con la fine della stagione si esauriscono anche i prestiti, con i calciatori che tornano alla base. Conoscono bene questa situazione Camillo Zuniga e Jonathan de Guzman, di proprietà del Napoli ma da anni girati in prestito ad altre squadre. Il colombiano negli ultimi due anni ha vestito le maglie di Bologna e Watford, mentre il centrocampista olandese ha visitato la periferia italiana prima al Carpi e poi al Chievo. Entrambe le squadre non hanno esercitato l’opzione per il riscatto. La situazione più spigolosa è quella relativa all’ingaggio dei due calciatori. Insieme guadagnano uno stipendi da top player, 5 milioni di euro netti (3,5 Zuniga e 1,5 de Guzman), e pesano sulle spalle della società per 10 milioni lordi l’anno.

Entrambi hanno il contratto in scadenza nel 2018 e il Napoli vorrebbe almeno evitare di pagare l’ultimo anno di stipendio, per questo i partenopei stanno vagliano varie soluzioni. Per Zuniga nessuna società si è fatta avanti e si profila il rinnovo del prestito per un altro anno con il Watford. Per de Guzman invece si era fatto avanti il Feyenoord ma poi la trattativa si è arenata.

Condividi