A tutto Moratti: «Sembrava una stagione negativa. Inter pensata di più per la Champions»

A tutto Moratti: «Sembrava una stagione negativa. Inter pensata di più per la Champions»
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha parlato del cammino della società nerazzurra in questa stagione

Torna a parlare Massimo Moratti. L’ex patron dell’Inter ha detto la sua sull’andamento della formazione guidata da Luciano Spalletti in questa stagione. Queste le sue parole a Sky Sport: «Credevo potesse essere una stagione con un segno negativo che non si capiva quanto potesse durare, e invece la squadra ha reagito bene con carattere e un buon gioco. Poi è arrivato il risveglio di Icardi è sicuramente molto importante perché è un grande finalizzatore. L’Inter ha dimostrato anche in coppa di avere un buon gioco, di essere volitiva, forse è pensata di più per la Champions che per il campionato. Il girone di Champions sembrava il più difficile del mondo e invece l’Inter lo sta affrontando in maniera brillante».

Prosegue Moratti parlando del derby in programma dopo la sosta: «Il Milan lo vedo bene, sta facendo bene e gioca un buon calcio. Vedo cose interessanti e mi immagino di vedere un bel derby». Moratti, poi, si focalizza sui nuovi arrivi: «Lautaro Martinez mi piace molto, dà l’idea di uno che prima o poi crea problemi agli avversari. Tra i nuovi mi piace anche Asamoah, un giocatore con grande esperienza che può dare una grossa mano all’Inter».