Addio a Gigi Radice: allenatore del Toro Campione d’Italia 1976 – VIDEO

Dieci anni da calciatore al Milan, col quale vinse la Coppa campioni ’63. Ha allenato anche Inter, Roma, Fiorentina e Bologna

E’ morto Luigi Radice, soprannominato comunemente Gigi, 83 anni, nato a Milano. Se n’è andato uno dei massimi esperti e cultori del calcio italiano. Prima giocatore, 10 anni al Milan col quale vinse -fra i tanti trofei- la Coppa campioni nel ’63. Poi allenatore per 30 lunghi anni fino al 1997. Ha allenato grandi squadre come Torino, Inter, Milan, Fiorentina, Roma, Bologna e ha vinto uno storico scudetto col meraviglioso Toro nel 1976, capace di incantare col suo calcio totale. Primo e, fin a questo momento, ultimo scudetto dopo la tragedia di Superga.

Qui riportato un ricordo storico riguardante un’intervista fatta da Gianpaolo Ormezzano al tecnico granata. Intervista realizzata negli anni ’80 quando tornò ad allenare il Torino dopo l’incredibile scudetto del 1976. Radice, nel confronto con avuto con il noto giornalista torinese, ricorda anche il tricolore conquistato con Pulici e compagni.

Tanti i messaggi tributati all’ex allenatore, tra questi quello del Milan: «Il suo Milan è stato il primo Club italiano a vincere la Coppa dei Campioni. Lui, Gigi Radice, tre volte campione d’Italia in rossonero, ci ha lasciati. La Storia del calcio e tutto il Milan lo ricordano con affetto e commozione. Condoglianze sincere alla famiglia Radice». Anche il Toro gli ha voluto rende omaggio, così come l’Inter.