André Silva: «Al Milan poca fiducia. Futuro? Situazione complicata»

André Silva: «Al Milan poca fiducia. Futuro? Situazione complicata»
© foto www.imagephotoagency.it

André Silva, attaccante del Milan ma in prestito al Siviglia, ha parlato del suo futuro. Ecco le sue dichiarazioni

André Silva è un rimpianto per il Milan? Il centravanti portoghese è arrivato in rossonero ma la fiducia non era tanta: «L’attaccante è stato comprato alla fine, siamo stati vicini anche a Morata e Batshuayi però la verità è che non ci potevamo permettere spese folli, perciò puntammo su André Silva» ha detto oggi Vincenzo Montella. L’attaccante portoghese, dopo un’annata negativa al Milan, si sta ritrovando a Siviglia e ha parlato a El Desmarque, raccontando il suo anno in rossonero e non solo: «In Italia ho giocato poco e niente sin dalle prime gare, qui invece ho avvertito subito grande fiducia, mi sono sentito subito parte della squadra».

André Silva è in prestito con diritto di riscatto a 38 milioni e il Siviglia potrebbe confermarlo: «Non mi pongo limiti per il mio rendimento e per il numero di gol, voglio contribuire a portare il Siviglia il più in alto possibile. Ho letto che il Siviglia potrebbe riscattarmi ma dovrete parlarne con il mio procuratore, io ad oggi non ho parlato con nessuno. Se mi piacerebbe rimanere? Io voglio essere felice e giocare con continuità, ma la mia situazione attuale è un po’ complicata».