André Silva e il futuro: «Non so cosa accadrà, appartengo al Milan»

André Silva e il futuro: «Non so cosa accadrà, appartengo al Milan»
© foto Youtube

L’attaccante del Siviglia, in prestito dal Milan, ha parlato dopo la sfida tra Polonia e Portogallo. Ecco le parole di André Silva

André Silva è il capocannoniere della Liga spagnola e sta continuando a stupire. Il giocatore portoghese, classe ’95, bocciato dal Milan dopo una sola stagione in cui ha collezionato 2 gol in campionato più altri 6 in Europa League, ha segnato anche ieri sera nell’emozionante sfida di Nations League tra Polonia e Portogallo. Il centravanti ha parlato dopo la sfida ai microfoni di Mediaset e ha lanciato un messaggio importante al Milan.

André è in prestito con diritto di riscatto e il futuro dipenderà dalle due società: «Sono felice nel Siviglia ma il mio cartellino è di proprietà del Milan. Non so cosa accadrà l’anno prossimo, non lo so nemmeno io, vediamo cosa succederà. Gol? Sono contento per il gol, è un momento speciale per me. Ma per tutti. L’importante era vincere e uscire qui con i tre punti. Adesso sono in nazionale».