Baccaglini e il futuro del Palermo: «Closing vicino, tranquilli. In B sarà rivoluzione»

baccaglini palermo
© foto www.imagephotoagency.it

Paul Baccaglini vuole tranquillizzare i tifosi del Palermo: il closing si farà e a breve. Intanto si prepara la prossima Serie B e si preannuncia una rivoluzione

Nonostante le parole di Diamanti facessero pensare il contrario, Paul Baccaglini ha spiegato che il Palermo non è una polveriera. Il fondo Integritas Capital sta portando a termine l’acquisizione del club rosanero e il presidente è tornato a parlare delle trattative. «Stiamo lavorando. C’è gente in giacca e cravatta che sta lavorando per finalizzare il tutto. Non mi espongo perché non c’è l’ufficialità ma voglio tranquillizzare i tifosi. Il prossimo anno dobbiamo vincere la Serie B. Ci sarà una rivoluzione, dobbiamo fare una squadra competitiva e capace di vincere il campionato con qualche giornata di anticipo, così allora potremo pensare alla Serie A. Per la Serie B dovremo avere dalla nostra parte delle persone che conoscano molto bene quel campionato. Da alcuni giocatori non ho visto quanto mi sarei aspettato. Nestorovski e Rispoli sono due nomi che rappresentano la mia filosofia e sono al servizio del progetto. Penso sia giusto fare una rivoluzione ma non dobbiamo distruggere tutto. Stiamo stringendo delle partnership che premieranno la fedeltà degli abbonati. Il nuovo stadio invece è un progetto che mi entusiasma» è quanto ha detto Paul Baccaglini e riporta oggi Il Corriere dello Sport.