Benatia, la Juve lo riscatta: «E’ un giorno speciale»

infortunio benatia
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus: Medhi Benatia resta. La società bianconera ha riscattato il calciatore dal Bayern Monaco per una cifra di 17 milioni di euro. Il giocatore: «E’ un giorno speciale» – 12 maggio, ore 19.50

Dopo il riscatto, arrivano anche le parole di Mehdi Benatia, rilasciate al sito ufficiale della Juventus: «Sarò bianconero per almeno altri tre anni, sono felice. E’ davvero una bella soddisfazione, vuol dire che sono riuscito a guadagnarmi la fiducia della società. Questo è un giorno speciale, perché è da quando sono venuto che ho detto che sarei voluto rimanere qui per molto tempo. Mi trovo molto bene con i miei compagni di squadra, ho legato molto con i calciatori e lo staff e spero di poter trovare più spazio nella prossima stagione, visto che non ci sarà la Coppa D’Africa. La Roma? Sarà una partita difficile, i giallorossi stanno giocando un ottimo campionato. La Lazio? E’ una delle migliori squadre italiane, ma noi abbiamo voglia di vincere 2 trofei in quattro giorni. La finale di Champions? Siamo contenti, ma prima ci sono altre partite, siamo concentrati su quelle». 

Benatia resta alla Juve: ufficiale il riscatto

La Juventus ha annunciato tramite il proprio sito ufficiale di aver riscattato il difensore marocchino Medhi Benatia. Questo il comunicato della società bianconera: «Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver esercitato il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Medhi El Mouttaqui-Benatia, dalla società FC Bayern München AG, per un corrispettivo di € 17 milioni, pagabili in due esercizi. Juventus aveva sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva fino al 30 giugno 2020».