Bernardeschi out col Portogallo? Mancini ha due possibili soluzioni

Bernardeschi out col Portogallo? Mancini ha due possibili soluzioni
© foto www.imagephotoagency.it

Italia: Mancini studia le possibili alternative a Bernardeschi, reduce da un infortunio, in attacco. Al fianco di Chiesa e Insigne si giocano l’ultimo posto Berardi e Politano

Sono pochi i dubbi che attanagliano Roberto Mancini in vista della partita col Portogallo, decisiva per la Nations League, di sabato. L’unico riguarda Federico Bernardeschi, che non scende in campo dallo scorso 27 ottobre per infortunio. L’attaccante della Juventus, regolarmente convocato, non è ancora al top della forma, come confessato ieri dallo stesso commissario tecnico azzuro, anche se la sensazione è che l’ex viola possa comunque scendere regolarmente in campo nel tridente leggerissimo già visto all’opera contro la Polonia un mese fa al fianco di Federico Chiesa e Lorenzo Insigne. In caso però non dovesse farcela, Mancini studia le alternative: Domenico Berardi o Matteo Politano.

Al momento sono proprio l’attaccante del Sassuolo e quello dell’Inter a giocarsi il posto che potrebbe essere lasciato vacante da Bernardeschi: gli ex compagni di squadra in neroverde sarebbero in lotta per una maglia da titolare, con il nerazzurro, tornato in Nazionale grazie alle ottime prestazioni dell’ultimo mese nel proprio club, probabilmente un filino in vantaggio rispetto alla concorrenza. Per il resto nessun dubbio invece: Gigio Donnarumma in porta, Alessandro Florenzi, Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini e Cristiano Biraghi in difesa, a centrocampo JorginhoMarco Verratti e Nicolò Barella.