Bundesliga, 28ª giornata: il Bayern devasta il BVB

bundesliga
© foto www.imagephotoagency.it

Bundesliga, 28ª giornata: tutti i risultati, le reti e le emozioni dell’ultima giornata del campionato tedesco

Bundesliga, 28ª giornata: le gare del 9 aprile

Sono state due le partite giocate nella giornata di oggi, domenica 9 aprile. In apertura di pomeriggio l’Hertha Berlino ha ospitato l’Augsburg in casa e ha vinto due a zero: decisivi Brooks e Stocker nel primo tempo. La giornata è proseguita con una sfida nei bassifondi, l’Ingolstadt ha affrontato e battuto in casa per tre a due il Darmstadt: vantaggio rossonero con Gross, poi Vrancic ribalta tutto dopo la mezz’ora ma i locali sono protagonisti di un’altra rimonta con Cohen e Suttner nella ripresa.

Bundesliga, 28ª giornata: il Bayern devasta 4-1 il BVB

Il Bayern Monaco di Ancelotti fa del Borussia Dortmund un sol boccone. 4-1 il risultato finale della super-sfida odierna, in programma alle ore 18.30 all’Allianz Arena. Passa in vantaggio con Ribery al 4’, raddoppio immediato di Lewandowski al 10’ e Guerreiro che riapre parzialmente il match al 20’. Partita chiusa nella ripresa con le reti di Robben e Lewandowski. Con questa vittoria il Bayern Monaco si conferma primo con dieci punti di distacco dal RB Lipsia secondo, il Dortmund resta quarto a quota 50.

Bundesliga, 28ª giornata: cade l’Hoffenheim, vince il Lipsia

Dopo la bella vittoria sul Bayern Monaco, arriva una sconfitta per l’Hoffenheim: la squadra allenata dal giovane Nagelsmann infatti perde 2-1 sul campo dell’Amburgo e rischia di essere superato da Borussia Dortmund, che quest’oggi dovrà però vedersela con Ancelotti. Continua  a vincere il Lipsia, che batte il Leverkusen – campionato disastroso per gli uomini di Korkut – e si consolida al secondo posto. Bene anche Schalke 04, 2-1 sul Wolfsburg, e Friburgo, 1-0 sul Mainz.

Bundesliga, 28ª giornata: 2-2 tra Eintracht e Werder

L’anticipo della 28ª giornata di Bundesliga tra Eintracht Francoforte e Werder Brema è terminato 2-2. Il match è cominciato alla grande per gli ospiti, che hanno trovato due volte il vantaggio grazie alle reti di Zlatko Junuzovic al 37′ e Fin Bartels al 43′. Nella ripresa, però, c’è stata la reazione dei padroni di casa, che hanno trovato prima la rete del 1-2 al 48′ grazie a Mijat Gacinovic, e poi quella del definitivo 2-2 al 78′ con Marco Fabian su calcio di rigore. Gli uomini di Niko Kovac perdono così l’occasione di agganciare l’Hertha Berlino e il Colonia, che avranno dunque la possibilità di consolidarsi in zona Europea.