Cagliari, Cragno protagonista: «Parata più difficile? Quella su Belotti»

Cagliari, Cragno protagonista: «Parata più difficile? Quella su Belotti»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Alessio Cragno, portiere del Cagliari, protagonista nel posticipo del lunedì contro il Torino a fine partita

Finisce 0-0 il posticipo del lunedì sera di Serie A tra Cagliari e Torino alla Sardegna Arena. Reti inviolate nella sfida che ha chiuso il menu di tre giorni di campionato prima degli impegni delle italiane nelle coppe europee. Alessio Cragno, portiere del Cagliari, commenta il pareggio finale ai microfoni di Sky Sport: «Sapevamo che il Torino era una grande squadra con ottime individualità, il vento non ci ha aiutato a provare a giocare. Abbiamo provato a fare quanto preparato in settimana, non ci siamo riusciti ma comunque è un buon punto contro una grande squadra. Sapevamo che il Toro avesse delle grandi individualità, siamo stati bravi a contenerli».

Un punto ciascuno tra Cagliari e Torino nel monday night della tredicesima giornata del campionato di Serie A 2018/2019. Cragno, protagonista assoluto con parate di grande rilievo, è stato decisivo per il Cagliari nella conquista di un punto che muove la classifica per la formazione di Rolando Maran: «La mia parata più difficile? La parata più difficile è stata quella su Belotti perché mi stava passando in mezzo alle gambe. Infortunio Castro? Volevamo dedicargli una vittoria, ma gli dedicheremo questo pareggio perché è un calciatore molto importante per il nostro spogliatoio».