Chelsea: Mourinho punta Pellé

pelle-italia-novembre-2015-ifa
© foto www.imagephotoagency.it

Interessa l’attaccante del Southampton, ma a gennaio l’affare è difficile

Colpo di fulmine o quasi: José Mourinho sarebbe calcisticamente innamorato di Graziano Pellé. L’attaccante italiano, attualmente in forza al Southampton, sarebbe uno degli sogni in vista del mercato di gennaio del Chelsea e dello “Special One”, che avrebbe già interagito con la propria dirigenza per provare a sondare il terreno intorno al giocatore classe 1985, quest’anno già a segno nove volte tra campionato e coppe (su un totale di ventuno presenze). Arrivare a Pellé a gennaio per Mourinho è comunque dura per almeno un paio di ragioni: prima di tutto al momento i “Blues”, specie in avanti, non hanno moltissimo spazio. In secondo luogo è ancora tutta da discutere la permanenza dello stesso Mourinho sulla panchina del Chelsea per la prossima stagione o, addirittura, quest’anno. Il portoghese non ha più tantissimo credito da giocarsi dunque, ma Pellé potrebbe essere il suo ultimo desiderio.

CHELSEA SU PELLÈ – Secondo quanto raccolto dalla redazione di calcionews24.com l’attaccante della nazionale italiana, già stimato anche dal c. t. Antonio Conte (uno dei pretendenti alla panchina del Chelsea la prossima stagione e chissà che questo non possa indurre in tentazione i dirigenti londinesi) è obiettivo di Mourinho, che però dovrebbe prima fare i conti con qualche cessione: innanzitutto quella di Radamel Falcao. L’attaccante colombiano, in prestito dal Monaco fino a fine stagione, finora è andato a segno una solta volta e non pare di certo riscattabile a cifre importanti (35 milioni di euro): potrebbe tornare alla base, al Monaco, ma solo qualora per lui a gennaio ci fossero offerte altrove. Nella lista dei cedibili anche Diego Costa, giocatore con cui Mourinho ha già mostrato più di qualche screzio di recente. Anche in quel caso però sarà dura trovare un’acquirente a breve. Di certo c’è la volontà di Pellé di rimanere in Premier League, al Southampton o perché no altrove: difficile pronosticare per lui un ritorno in Serie A (si era parlato di Juventus).