Connettiti con noi

Bologna News

Diawara a Napoli, ma non può allenarsi

Michele Ruotolo

Pubblicato

su

prato napoli

Diawara a Napoli, ma non può allenarsi con la squadra: il Bologna non gli concede il permesso, è forse l’ultima punizione per la fuga estiva

Da un po’ di giorni Amadou Diawara è a Napoli, ma non è ancora un giocatore del Napoli. Va ancora per lunghe la vicenda legata alla cessione del centrocampista del Bologna agli azzurri: Diawara, che aveva disertato il ritiro dei felsinei a inizio estate, è stato di fatto già sottoposto alle visite mediche con i partenopei a Castel Volturno, ma non può allenarsi col resto della sua nuova squadra. La vicenda è legata ad un fatto burocratico e la spiega stamane Il Mattino, perché il centrocampista è al momento in una sorta di limbo…

MERCATO NAPOLI: PERCHÈ DIAWARA NON SI ALLENA – Di fatto Diawara è ancora (forse per poco) un giocatore di proprietà del Bologna: il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis non gli ha fatto ancora firmare alcun contratto ed il trasferimento non può dirsi finalizzato. Per questo motivo la squadra rossoblu non ha dato il permesso al giocatore guineano di allenarsi con la sua nuova squadra. Si tratterebbe, stando alle indiscrezioni, di una sorta di dispetto che il Bologna avrebbe riservato al giocatore, che di fatto ha creato negli ultimi mesi ben più di una grana: una punizione che si esaurirà solo col suo tesseramento formale per il Napoli, cosa che potrebbe avvenire già nel fine settimana.

Advertisement