Juventus: il piano per Vlahovic, il nuovo Ibra

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Nel mirino un centravanti serbo classe 2000: la strategia

Un piccolo Ibrahimovic per la Juventus: la società bianconera guarda sempre al futuro e, infatti, è finita sulle tracce di Dusan Vlahovic, centravanti serbo classe 2000 del Partizan Belgrado. Considerato un predestinato e il “nuovo Ibrahimovic” per le caratteristiche tecniche e fisiche finora mostrate, Vlahovic è uno degli Under 16 di maggior prospettiva nel panorama calcistico europeo. Blindato fino al 31 dicembre 2018 dal Partizan Belgrado, l’attaccante è stato osservato da vicino dalla Juventus.

BABY TALENTO – Osservatori bianconeri sono stati avvistati, infatti, nel derby di due settimane fa con la Stella Rossa. Ma Vlahovic è sul taccuino del direttore sportivo Fabio Paratici già da molto tempo, più precisamente dall’agosto 2015, quando si impose nel Torneo Internazionale Nereo Rocco di Settignano, mettendo a segno 8 reti e trascinando l’Under 17 del club serbo al terzo posto. La Juventus è convinta, nonostante la concorrenza. L’intenzione, secondo La Gazzetta dello Sport, è di bloccarlo in vista di un possibile trasferimento a Torino e di lasciarlo crescere però per altri sei mesi nel Partizan.