Capello: «Ho detto no alla Nazionale»

Capello: «Ho detto no alla Nazionale»
© foto www.imagephotoagency.it

La rivelazione di ‘Don Fabio’ Capello: «Mi avevano offerto la panchina della Nazionale». E sull’addio come CT dell’Inghilterra…

Fabio Capello presenta Italia – Spagna, gara di qualificazione ai Mondiali 2018 in programma in Russia e lo fa attraverso i microfoni di “El Transistor”, programma radiofonico sull’emittente spagnola Radio Onda Cero. Di seguito le dichiarazioni di “Don Fabio”, che ha svelato un retroscena niente male circa l’addio di Antonio Conte dalla panchina dell’Italia: «Il problema attuale del Real Madrid è Cristiano Ronaldo, non sta benissimo fisicamente in questo momento ed è il loro migliore giocatore. Nazionali? La Spagna sta attraversando un processo di cambiamento ma ha una base molto importante».

LE DICHIARAZIONI – Conclude Capello: «Sarà un aspetto positivo per l’Italia poter giocare questa sfida allo Juventus Stadium: gioca con tre centrali di difesa, in pieno stile Juve, ed è una Nazionale che ha molta fame. Mi avevano offerto la panchina della Nazionale, ma ho detto di no alla possibilità di diventare commissario tecnico dell’Italia. Inghilterra? Lasciai per il problema relativo a John Terry: la Federcalcio inglese voleva impormi il nome del nuovo capitano e dissi loro che sarebbe stato il commissario tecnico a designarlo».